Comune di Venaria Reale - Ufficio Anagrafe - Sportello Facile e Servizi Demografici


Men¨ di navigazione rapida



[ torna su ]



Seguici su: Facebook Twitter

Ufficio Anagrafe - Sportello Facile e Servizi Demografici

SPORTELLO FACILE - UFFICIO ANAGRAFE

Lo Sportello Facile rilascia i seguenti certificati: Stato di Famiglia, certificato di Residenza, certificato di Stato Libero, certificato di Cittadinanza, certificato di Esistenza in Vita, certificato di Vedovanza, Carta d'Identità, Identità Personale per minori, Autentiche di Firme e Fotocopie, Richiesta Residenza e Cambi d'Indirizzo.

Orario di apertura dello "Sportello Facile - Anagrafe" 

LUNEDÌ E GIOVEDÌ:
dalle 8,30 alle 18,00 orario continuato con ultimo accesso alle ore 17,50
MARTEDÌ - MERCOLEDÌ - VENERDÌ: dalle 8,30 alle 13,00 orario continuato con ultimo accesso alle ore 12,50

Richiesta certificazione;
Tempi di erogazione: il rilascio è immediato.

Dal 1° gennaio 2012 i certificati rilasciati dal Comune (residenza, nascita, ecc.) sono validi solo tra soggetti privati.
Alle pubbliche amministrazioni ed ai gestori di pubblici servizi (es. Enel, Poste, Italgas, ecc.), se richiesto, dovrà essere presentata un'autocertificazione oppure la dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà.

Autocertificazione
È una dichiarazione scritta con firma non autenticata, da rendere di fronte al funzionario addetto a ricevere la documentazione. L'Autocertificazione sostituisce definitivamente un certificato o documento da allegare ad una domanda diretta alla Pubblica Amministrazione per ottenere un atto amministrativo. L'Autocertificazione, che può essere presentata anche da persone non residenti nel Comune, è ammessa in sostituzione definitiva dei seguenti certificati:

- Data e luogo di nascita
- Residenza
- Cittadinanza
- Godimento dei diritti civili e politici
- Stato di celibe, coniugato, vedovo o stato libero
- Stato di famiglia
- Esistenza in vita
- Nascita del figlio
- Decesso del coniuge, dell'ascendente o discendente
- Iscrizione in albi o elenchi tenuti da pubbliche amministrazioni
- Appartenenza a ordini professionali
- Titolo di studio, esami sostenuti
- Qualifica professionale posseduta, titolo di specializzazione, di abilitazione, di formazione, di aggiornamento e di qualificazione tecnica
- Situazione reddituale o economica anche ai fini della concessione dei benefici di qualsiasi tipo previsti da leggi speciali
- Assolvimento di specifici obblighi contributivi con l'indicazione dell'ammontare corrisposto
- Possesso e numero del codice fiscale, della partita IVA e di qualsiasi dato presente nell'archivio dell'anagrafe tributaria
- Stato di disoccupazione
- Qualità di pensionato e categoria di pensione
- Qualità di studente
- Qualità di rappresentante di persone fisiche o giuridiche, di tutore, di curatore e simili
- Iscrizione presso associazioni o formazioni sociali di qualsiasi tipo
- Tutte le situazioni relative agli adempimenti degli obblighi militari, ivi comprese quelle attestate nel foglio matricolare dello stato di servizio
- Non aver riportato condanne penali e di non essere destinatario di provvedimento che riguardano l'applicazione di misure di prevenzione, di decisioni civili e di provvedimenti iscritti nel casellario giudiziale ai sensi della vigente normativa
- Di non essere a conoscenza di essere sottoposto a procedimenti penali qualità di vivenza a carico
- Tutti i dati a diretta conoscenza dell'interessato contenuti nei registri dello stato civile
- Di non trovarsi in stato di liquidazione o di fallimento e di non aver presentato domanda di concordato,

Con l'autocertificazione è anche possibile dichiarare, sotto la propria personale responsabilità (art. 47 del D.P.R. 445/2000), stati, fatti e qualità personali, condizioni, situazioni, possesso di titoli, ecc.

Ufficio che rilascia lo stampato: Ufficio Anagrafe o URP - Ufficio Relazioni con il Pubblico

Modello Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà

Dichiarazione sostitutiva di Certificazione

Dichiarazione sostitutiva per privati


Autenticazioni di Firma
Ove prevista, occorre recarsi personalmente all'Ufficio Anagrafe negli orari indicati con documento di riconoscimento valido.
Tempi di erogazione: l'autenticazione è effettuata immediatamente.
Contribuzione: € 0,26 per diritti di segreteria se in carta libera; € 0,52 per diritti di segreteria se in bollo da € 16,00 (dal 26/06/2013).

Legalizzazione di fotografie
La legalizzazione della fotografia prevista dall'art. 34 del D.P.R. 445 del 28/12/2000, consiste nell'attestazione, da parte della Pubblica Amministrazione competente, che un'immagine fotografica corrisponde alla persona interessata.
Per la richiesta della legalizzazione è necessario presentarsi in Anagrafe negli orari indicati, con un documento di riconoscimento valido ed una foto tessera recente.
La legalizzazione della fotografia viene effettuata e consegnata immediatamente.
Il costo è di € 0,26 per diritti di segreteria e non è soggetto all'obbligo del pagamento dell'imposta di bollo.

Richiesta di Residenza
Per residenza si intende il luogo in cui il cittadino dimora abitualmente.
Il trasferimento della residenza può avvenire da un comune ad un altro o all'interno dello stesso comune.
La dichiarazione di cambiamento di residenza da un altro comune o di cambiamento dell'indirizzo nell'ambito del territorio comunale deve essere resa, entro il termine di venti giorni, dalla persona che si trasferisce o qualora il trasferimento riguardi un intero nucleo familiare, da un componente maggiorenne della famiglia anagrafica.
Le dichiarazioni dovranno essere redatte sulla modulistica ministeriale sotto riportata, debitamente compilata e sottoscritta e corredata di documento di identità con le seguenti modalità:
- presentandosi personalmente, muniti di documento di riconoscimento, agli sportelli anagrafici negli orari suindicati
- raccomandata all'indirizzo: Ufficio Anagrafe - Piazza martiri della Libertà 1 - 10078 Venaria Reale (TO) - fax 011-4072207
- per via telematica agli indirizzi:
e-mail: anagrafe@comune.venariareale.to.it - in tal caso la dichiarazione dovrà riportare la firma in originale e la riproduzione integrale del documento di identità valido del dichiarante, entrambe dovranno essere acquisiti a mezzo scanner;
pec: demograficivenariareale@pec.it
in questo caso la richiesta dovrà essere sottoscritta da firma digitale e trasmessa dalla casella di posta elettronica certificata (pec) del dichiarante.

Con l'entrata in vigore del DL 28/03/2014, n. 47 convertito con modificazioni in legge 23/05/2014, n. 80 è necessario dimostrare a quale titolo il richiedente occupa l'immobile; le dichiarazioni d'iscrizione anagrafica e di cambio d'indirizzo presentate senza le indicazioni relative al titolo di occupazione dell'abitazione saranno considerate IRRICEVIBILI.

Si rammenta che la dichiarazione di residenza è resa a norma del D.p.r 445/2000, pertanto in caso di dichiarazioni mendaci si applicano gli art. 76 e 77 dello stesso D.p.r, che dispongono la decadenza dai benefici acquisiti (ovvero il ripristino della posizione anagrafica precedente, come non fosse mai intervenuta alcuna modifica), nonché il rilievo penale. E' inoltre prevista la comunicazione all'Autorità di Pubblica Sicurezza.

Modulo residenza

Modulo cancellazione per l'estero

Modulistica cittadini UE

Modulistica cittadini extra UE


N.B. L'iscrizione anagrafica o la variazione dell'indirizzo può avvenire con subentro in un alloggio libero o in alloggio già occupato, sarà necessario indicare le generalità dell'occupante e dichiarare se sussistono o meno vincoli di parentela.

La dichiarazione già resa sull'esistenza dei vincoli non può essere soggetta a continui ripensamenti ed i vincoli stessi sono da intendersi cessati soltanto con il cessare dell'abitazione.

Occorre, inoltre, recarsi allo sportello dell'ufficio Tributi del Comune per comunicare le variazione.

 

CARTA D’IDENTITA’ ELETTRONICA (CIE)

Dal 4 dicembre pv. la Carta di Identità verrà rilasciata unicamente in modalità elettronica

La nuova Carta d’Identità elettronica è tecnologicamente evoluta e difficilmente falsificabile; pertanto il Ministero dell’Interno, seguendo gli impegni con l’Unione Europea, ha imposto ai Comuni il rilascio esclusivo del documento digitale.

 

VALIDITA’

Il documento ha validità di 10 anni dalla data di rilascio per i maggiorenni.

Si precisa che:

  • Le carte d’identità cartacee o quelle elettroniche già in possesso dei cittadini continueranno ad avere validità sino alla loro naturale scadenza;

  • Il cambio di residenza o dell’indirizzo non comportano la sostituzione e/o l’aggiornamento della carta d’identità che continua ad avere validità fino alla naturale scadenza;

  • Si può procedere alla richiesta di una nuova carta d’identità, a partire da 6 mesi prima della data di scadenza di quella in corso di validità;

  • Si può procedere alla richiesta di una nuova carta d’identità, anche prima di 6 mesi dalla data di scadenza, in caso di furto, smarrimento o deterioramento;
     

COME FUNZIONA

L’interessato, residente nel Comune di Venaria Reale deve prendere l’appuntamento per la richiesta accedendo al sito www.agendacie.interno.gov , registrarsi e consultare il planner del Comune per prenotarsi nei giorni e orari disponibili.

Nel giorno fissato per l’appuntamento deve recarsi di persona presso l’Ufficio Sportello Facile sito in P.zza Martiri della Libertà n. 1.
 

COSA SERVE

L’interessato deve essere munito di:

  • Carta d’Identità scaduta, in scadenza o deteriorata, che sarà ritirata;

  • N. 1 fototessera in formato cartaceo, recente, a colori con sfondo bianco (stesso tipo di quelle utilizzate per il passaporto). La fototessera deve avere i requisiti precisati dal Ministero (linee guida delle foto);

  • Codice fiscale;

  • Ricevuta di avvenuta prenotazione appuntamento rilascio Carta d'Identità (effettuata su portale);

  • Per i cittadini stranieri (extra UE) permesso di soggiorno in corso di validità o documentazione che comprovi il rinnovo in corso (ricevuta postale del Kit di rinnovo oltre alla fotocopia del permesso scaduto)

Prima di presentarsi allo sportello, il cittadino deve verificare che le generalità riportate nel codice fiscale e quelle indicate nella carta d’identità in possesso siano le stesse. In caso di difformità è necessario contattare l’ufficio Sportello Facile.

Se il richiedente il documento d’identità non è in possesso della carta d’identità scaduta o in scadenza e non ha altro documento di riconoscimento è necessario prendere precedenti accordi con l’ufficio "Sportello Facile".
 

COME SI RICHIEDE

Allo sportello viene compilata la richiesta, acquisiti tutti i dati, la foto, le impronte digitali e la firma del cittadino. La richiesta viene poi inviata telematicamente al Ministero che si occupa della produzione e dell’invio della CIE all’indirizzo indicato.

Per i cittadini minorenni per il rilascio della carta valida per l’espatrio è richiesta la presenza di entrambi i genitori per esprimere l’assenso oltre che quella del minore stesso. Se uno dei due genitori non può recarsi in Comune per l’assenso, può inviare via fax o mail oppure consegnare all’altro genitore l’apposito modello (disponibile presso lo Sportello Facile o on-line) e la fotocopia della propria carta d’identità.

La nuova Carta d’Identità Elettronica non viene rilasciata subito allo sportello, ma arriva presso il proprio domicilio (o altro recapito) entro 6 giorni lavorativi.

All’atto della richiesta di emissione della carta d’identità elettronica, il cittadino può esprimere il consenso/diniego alla donazione degli organi, così facendo verrà automaticamente inserito nell’apposito registro dei donatori. Se invece si hanno dei dubbi o si necessita di altro tempo per pensarci, la scelta per la donazione degli organi potrà essere fatta in un secondo momento rivolgendosi direttamente all’ASL. Inoltre, si potrà cambiare decisione in qualsiasi momento recandosi presso la propria ASL.
 

http://www.donalavita.net

http://www.trapianti.salute.gov.it/cnt/cnt.htm


Locandina "Una scelta in Comune" (Donazione organi)
 

SMARRIMENTO, FURTO O DETERIORAMENTO

Per rifare la carta d’identità in caso di smarrimento, furto o deterioramento del documento occorre consegnare anche:

  • Fotocopia della denuncia presentata ai Carabinieri o al Commissariato di Polizia, o l’originale deteriorato;

  • Un altro documento di riconoscimento (es. patente, passaporto ecc….)

In caso di mancanza di altro documento di riconoscimento, è necessario prendere precedenti accordi con l’Ufficio Sportello Facile.


COSTO

Il costo della Carta d’Identità Elettronica è di € 22,21 (€ 16,79 per stampa e spedizione e € 5,42 per diritti comunali).

CASI PARTICOLARI

Fino a nuove disposizioni sarà possibile richiedere l’emissione immediata del documento d’identità in formato cartaceo, solo ed esclusivamente in caso d’urgenza, da attestare mediante la presentazione di idonea documentazione. A titolo esemplificativo:

  • Certificati medici di impossibilità a recarsi presso il Comune;

  • Prenotazioni per viaggi all’estero;

  • Consultazioni elettorali;

  • Partecipazione a concorsi o gare pubbliche

Per maggiori informazioni si può consultare il sito http://www.cartaidentita.interno.gov.it oppure rivolgersi allo Sportello Facile.

Scarica i documenti correlati:

 

Carta d'identità cartacea rilasciata nei casi specifici previsti dal Ministero

La Carta d'Identità è rilasciata a tutti i cittadini residenti nel comune con una durata dipendente dall'età anagrafica dell'intestatario, in considerazione del fatto che i fanciulli e i giovani sono soggetti a mutazioni somatiche più rapide:
in caso di rilascio a minori di tre anni, la validità è di 3 anni;
in caso di rilascio a minori di età compresa tra i tre e i diciotto anni, la validità è di 5 anni;
in caso di rilascio a maggiorenni, la validità è di 10 anni.
Per il rilascio della carta di identità valida per l'espatrio ai minori (età compresa tra 0 e 18 anni), occorre la presenza dei genitori o della persona che esercita la tutela per dare l'assenso all'espatrio. I genitori possono presentarsi presso l'Ufficio Anagrafe anche in momenti separati.
La carta d'identità è titolo valido per l'espatrio negli Stati membri dell'Unione Europea e in quelli con i quali vigono particolari accordi internazionali.
Per i minori di età inferiore agli anni quattordici, l'uso della carta d'identità ai fini dell'espatrio è subordinato alla condizione che viaggino in compagnia di uno dei genitori o che venga menzionato su una dichiarazione di chi può dare l'assenso, convalidata dalla questura, il nome della persona a cui i minori sono affidati.
Su richiesta, può essere apposta, sull'ultima facciata del documento dei minori sino all'età di 14 anni, il nome ed il cognome dei genitori o di che ne fa le veci.

Non è più obbligatorio indicare lo stato civile, salvo specifica richiesta del richiedente;

Sul retro della carta di identità è indicata la scadenza e può essere rinnovata fino a 6 mesi prima della data indicata;
il decreto legge n.112 del 25/06/2008 ha prorogato la validità della carta di identità da cinque a dieci anni, pertanto la scadenza delle carte di identità in corso di validità può essere prorogata di ulteriori cinque anni con l'apposizione gratuita di un timbro specifico che ne prolunga la validità.
Il rilascio della carta d'identità è immediato, è esente dal pagamento della marca da bollo ed è rilasciata al costo di € 5,42.
Per il rilascio della Carta di Identità dal 1 Gennaio 2016 occorrono n. 2 foto tessere recenti.

In caso di smarrimento o furto del documento occorre effettuare regolare denuncia (in carta semplice) presso la locale stazione dei carabinieri di Venaria Reale - via Dante n. 2 - o altri organi di Polizia.

Certificazioni Storico -Anagrafiche
Anche per le certificazioni storiche possono valere le dichiarazioni sostitutive di certificazione resa ai sensi dell'art. 46 del D.P.R. 445/2000.

Le certificazioni storiche possono essere richieste allo sportello da chiunque risieda o abbia risieduto nel Comune.

Tempi di erogazione: 30 giorni.
Contribuzioni:
- rilascio senza ricerca da schedario: € 16,00 (imposta di bollo) + € 0,52 (diritti di segreteria);
- rilascio senza ricerca da schedario ed in esenzione d'imposta: € 0,26;
- rilascio con ricerca da schedario e compilazione: € 16,00 (imposta di bollo) + € 5,16 di diritti per ogni nominativo contenuto nel certificato;
- rilascio con ricerca da schedario, compilazione ed in esenzione di imposta: € 2,58 di diritti per ogni nominativo contenuto nel certificato.
(fonte normativa: art. 6, 6bis e 9 tabella D legge 604/1962)

Certificati Iscrizione ed Eventuale Esito di Leva
Occorre essere iscritti nelle liste di leva del Comune al compimento del diciassettesimo anno.
Tempi di erogazione: immediata.
Contribuzione: il servizio è gratuito.

Passaporto
Il passaporto è un documento indispensabile per l'espatrio nei Paesi che non fanno parte della Comunità Europea.

Dal 4/2/2010 viene rilasciato il passaporto elettronico che prevede l'acquisizione delle impronte digitali. Con le nuove norme non è più possibile inserire il minore sul passaporto dei genitori, ma dovranno avere il proprio passaporto individuale.
La validità dei passaporti dei minori, al fine di aggiornare la fotografia ivi apposta, è così differenziata:
- minori di anni 3 - validità triennale;
- minori da 3 a 18 anni - validità quinquennale.
Per i minori di anni 12 non è prevista l'acquisizione delle impronte digitali.
Il passaporto ordinario è valido 10 anni. Può essere rinnovato, anche prima della scadenza, per periodi complessivamente non superiori a 10 anni dalla data del rilascio (art. 24 della Legge 16/1/2003 n. 3).

Ufficio competente: QUESTURA DI TORINO - Commissariato di P.S. "Madonna di Campagna"
Sede : Corso Grosseto 283 - TORINO
Orari: 8,30 - 12,30 dal lunedì al sabato
Tel.: 011.2280011

per il Rilascio:
1. domanda al Questore;
2. Fotocopia della carta di identità;
3. due fotografie formato tessera;
4. una marca da bollo ad uso concessioni governative uso passaporto da € 40,29=;
5. un versamento sul c/c postale 67422808 intestato a: Ministero dell'Economia e delle Finanze Dipartimento del Tesoro con causale: "importo per il rilascio del passaporto elettronico " da € 42,50=
6. Atto di assenso dell'altro genitore (necessario per i richiedenti che abbiano figli minori di anni 18) o in mancanza di tale assenso il nulla osta del Giudice Tutelare.
7. Allegare eventuale Passaporto già in possesso. In caso di smarrimento o furto del Passaporto allegare copia della denuncia.

per il Rinnovo:
1. Vedi voci 1 - 2 - 5.
2. Non si richiede la marca concessioni governative, salvo esplicita richiesta del richiedente (La marca è necessaria per recarsi in paesi extracomunitari)

Servizio Posta Celere
Si potrà ricevere il documento richiesto direttamente al proprio domicilio effettuando un versamento sul c/c postale n. 254102 della Questura di Torino - Ufficio Passaporti - Servizio celere di € 10,00.

UFFICIO ANAGRAFE - SERVIZI DEMOGRAFICI
Telefono: 0114072204 - 0114072265 - 0114072274 - 0114072275
Fax:        011.4072286

e-mail:     anagrafe@comune.venariareale.to.it

PEC:        demograficivenariareale@pec.it

UFFICIO STRANIERI
Telefono: 0114072273 - 0114072274 - 0114072204
Fax: 011.4072286

L'Ufficio Stranieri riceve le richieste relative ai cittadini comunitari ed extracomunitari.
Rilascia attestazioni di iscrizione, attestazioni permanenti e dichiarazioni di dimora abituale.

 

UFFICIO ANAGRAFE SERVIZI DEMOGRAFICI
ORARIO RICEVIMENTO PUBBLICO:

Lunedì         8,30 - 12,00 e 14,30 - 15,30
Martedì        8,30 - 12,00 e 14,30 - 15,30
Mercoledì     8,30 - 12,00
Giovedì        8,30 - 12,00 e 14,30 - 17,30
Venerdì        8,30 - 12,00

 __________________________________________________________________________

Ufficio Statistica
Via Medici del Vascello, 6
Telefono: 011.4072212

L'Ufficio Statistica provvede all'estrazione, elaborazione ed eventuali stampe particolari di dati statistici sulla popolazione residente per gli uffici del Comune e per altri Enti che ne facciano richiesta.

Tali statistiche sono finalizzate al miglioramento dei servizi al cittadino.

Segue inoltre tutte le statistiche, sul territorio comunale da parte dell'Istat (Forze di lavoro, indagini sulle famiglie, Censimento della popolazione)

Tempi di erogazione: a seconda dei dati da elaborare con un massimo di 30 giorni dalla richiesta.



[ torna su ]

copyright 2007 Comune di Venaria Reale
P.IVA: 01710650019
vietata la riproduzione anche parziale.
Dichiarazione di accessibilitÓ

credits