Comune di Venaria Reale - Agevolazioni ed azioni di contrasto alla crisi


Men¨ di navigazione rapida



[ torna su ]



Seguici su: Facebook Twitter

Agevolazioni ed azioni di contrasto alla crisi

 

CARTA ACQUISTI

Il Ministero delle Politiche Sociali ha istituito una CARTA ACQUISTI che potrà essere richiesta da anziani con più di 65 anni e con un reddito uguale o inferiore a € 6.000,00 l'anno (€ 8.000,00 per persone con età pari o superiore a 70 anni) e per famiglie con bambini inferiori ai 3 anni con un indicatore ISEE fino a € 6.000,00.
Per ottenere la Social Card bisogna recarsi presso un ufficio Postale dove dovrà essere compilato il Modulo di Richiesta a cui si allega la fotocopia del documento di identità e l'attestazione ISEE in corso di validità.
Se la domanda verrà presentata entro il 31/12/2008 avrà una disponibilità pari a € 120,00 relativi ai mesi di ottobre, novembre e dicembre 2008. La Carta Acquisti vale € 40,00 al mese.
Non hanno diritto alla Carta Acquisti:
- i possessori di fabbricati pertinenziali superiori al 25%
- i possessori di titoli (Bot - Cct - e altri) superiori a € 15.000
- i possessori di pensioni sociali, invalidità, accompagnamento ecc.
Ulteriori approfondimenti si possono trovare sui seguenti siti:
www.mef.gov.it/carta_acquisti oppure www.lavoro.gov.it/carta_acquisti. o rivolgendosi direttamente ai Caaf di zona.



REGIME DI COMPENSAZIONE PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA.

L'Autorità per l'Energia Elettrica ha introdotto un "Bonus Sociale" per sostenere le famiglie in condizioni di disagio economico, garantendo un risparmio sulla spesa annua per l'energia elettrica e avrà durata 12 mesi rinnovabile con altra richiesta.
Il bonus sarà operativo dal 2009 ma per le domande presentate entro il 28 febbraio 2009 potrà essere retroattivo per tutto il 2008.
Possono accedere al bonus tutti i clienti domestici che abbiano un ISEE inferiore o uguale a € 7.500,00, oppure tutti i clienti elettrici presso i quali vive un soggetto affetto da grave malattia costretto ad usare macchinari necessari per il mantenimento in vita e in possesso di un certificato ASL.
Il ritiro del modello di domanda al bonus può avvenire presso l'ufficio Politiche Sociali del Comune di via Zanellato 19 tutti i giorni dalle 9.00 alle 12.00 e/o presso l'Ufficio URP di p.za Martiri della Libertà 1 dal lunedì al giovedì dalle 8.30 -12.00 / 14.00 - 16.00, venerdì dalle 8.30 alle 14.00 e dovrà essere consegnato debitamente compilato l'ufficio Politiche Sociali (indirizzo e orario come indicato), con allegati attestazione ISEE in corso di validità e/o certificazione ASL e fotocopia del documento di identificazione.



BONUS STRAORDINARIO PER FAMIGLIE, LAVORATORI, PENSIONATI E NON AUTOSUFFICIENZA

Il Consiglio dei Ministri ha previsto l'attribuzione di un "Bonus straordinario", per il solo anno 2009, per soggetti residenti, componenti di un nucleo familiare a basso reddito.
I soggetti beneficiari del bonus straordinario devono aver conseguito nell'anno 2008 redditi appartenenti alle seguenti categorie:
- redditi di lavoro dipendente, 
- redditi di pensione, 
- redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente limitatamente agli assegni periodici corrisposti al coniuge tra i quali ad esempio: compensi percepiti dai lavoratori soci delle cooperative di produzione e lavoro - redditi derivanti da rapporti di collaborazione coordinata e continuativa - compensi percepiti da soggetti impegnati in lavori socialmente utili;
- redditi fondiari per un ammontare complessivo riferito al nucleo non superiore a € 2.500,00, 
-  redditi diversi qualora percepiti dai soggetti a carico del richiedente ovvero derivanti da attività commerciali e di lavoro autonomo non esercitate abitualmente

Il beneficio è attribuito in base al numero dei componenti del nucleo familiare, degli eventuali componenti portatori di handicap e del reddito complessivo familiare riferito al periodo d'imposta 2007 o al periodo d'imposta 2008.

La misura del beneficio è per i seguenti importi:
• € 200,00 a utenti titolari di pensione ed unici componenti familiari il cui reddito complessivo non è superiore a € 15.000,00
• € 300,00 per nucleo familiare di 2 componenti il cui reddito complessivo non superi € 17.000,00
• € 450,00 per nucleo familiare di 3 componenti il cui reddito complessivo non superi € 17.000,00
• € 500,00 per nucleo familiare di 4 componenti il cui reddito complessivo non superi € 20.000,00
• € 600,00 per nucleo familiare di 5 componenti il cui reddito complessivo non superi € 20.000,00
• € 1.000,00 per nucleo familiare di oltre 5 componenti il cui reddito complessivo non superi € 22.000,00
• € 1.000,00 per nucleo familiare in cui vi siano famigliari a carico del richiedente portatori di handicap il cui reddito complessivo non superi € 35.000,00.

I moduli domanda e ulteriori informazionI sono reperibili presso i Caaf di zona o scaricabili dai seguenti siti http://www.agenziaentrate.gov.it oppure www.finanza.gov.it.

La richiesta dell'erogazione del contributo può essere presentata:
direttamente dai soggetti interessati ai sostituti d'imposta
- Entro il 31 gennaio 2009 qualora il reddito sia riferito al periodo d'imposta 2007
- Entro il 31 marzo 2009 qualora il reddito sia riferito al periodo d'imposta 2008

direttamente dai soggetti interessati o tramite gli intermediari telematicamente all'Agenzia delle Entrate
- Entro il 31 marzo 2009 qualora il reddito sia riferito al periodo d'imposta 2007
- Entro il 30 giugno 2009 qualora il reddito sia riferito al periodo d'imposta 2008 per i soggetti esonerati dall'obbligo della presentazione della dichiarazione dei redditi
- Con la dichiarazione dei redditi per i soggetti tenuti alla presentazione della dichiarazione dei redditi relativi all'anno d'imposta 2008.

La domanda può essere consegnata ad un intermediario previsto dalla legge quali Caaf, associazioni di categoria, professionisti.



[ torna su ]

copyright 2007 Comune di Venaria Reale
P.IVA: 01710650019
vietata la riproduzione anche parziale.
Dichiarazione di accessibilitÓ

credits